Il linguaggio comico a servizio delle relazioni degli insegnanti per veicolare temi di educazione civica, sociale e sanitaria, stimolando maggiore interesse e curiosità negli studenti.

L’ Edutainment ovvero “Collaborazione all’Apprendimento” per scopi didattici è una
proposta di formazione rivolta agli studenti nell’ambito di tematiche sensibili quali il fumo, l’alcool, l’alimentazione, l’uso di stupefacenti, l’abuso del web, la dipendenza dal gioco d’azzardo ed altri.

Il progetto è basato su un modello di comunicazione esclusivamente “tailor made” già attuato con :
Università di Milano (progetto sulla Sostenibilità Agenda 2030);
Istituto dei Tumori di Milano (giornata internazionale dell’Infermiere 2018 );
Koelliker Italia (progetto interno di informazione sui danni del fumo 2017) ;

Ethos Media per il lancio di corsi di formazione per DPO nell’ambito della nuova legge sulla privacy in vigore dal maggio 2018, solo per citarne alcuni.

L’attività non sostituisce ma affianca la consueta attività di docenza e valorizza il know-how dell’insegnante con un supporto educativo sviluppato in chiave ironica.

Il campo d’applicazione dell’ edutainment è molto vasto e ogni materia d’insegnamento può farne strumento per sottolineare le criticità di un argomento, paragonare comportamenti virtuosi ad abitudini errate, evidenziare gli errori in ambiti relazionali , affrontare tematiche attuali e stimolare soluzioni ai problemi posti, focalizzare le difficoltà, individuare processi, ecc…

Alla presenza dell’insegnante è possibile inoltre affiancare esperti e specialisti ( medici, psicologi, infermieri, tecnici ). Il progetto di lavoro ha varie fasi :
• individuazione con il docente il tema da trattare o approfondire
• preparazione di una lettura in chiave ironica, coinvolgendo gli studenti come attori (possibilità di proporre un lavoro corale con la produzione di un video progettato e interpretato dagli studenti)
• proposta all’aula, con la presenza del docente, interpretando il tema dal vivo, o con il supporto video
• possibilità di predisporre una scheda di valutazione dell’apprendimento.